Si può creare il futuro?